Tutankhamon, rivivendo l’avventura di Howard Carter

Avete mai sognato di trovarvi al posto di Howard Carter per essere i primi a esplorare la tomba di Tutankhamon? Oggi è possibile diventare i protagonisti di questa esperienza grazie allo sviluppo della tecnologia 3D. I visori permettono infatti di vivere in prima persona l’esperienza di entrare “fisicamente” nella storia con la realtà virtuale. Dove? A Bologna con La Macchina del Tempo presso il Museo Realtà Virtuale. Il nuovo percorso è stato inaugurato il 13 dicembre 2018, andando ad affiancare Bologna Medievale e Al Canel. L’esperienza, della durata di venticinque minuti, preceduta da un’introduzione, permette ai visitatori di trovarsi davanti agli occhi esattamente ciò che vide Howard Carter al momento della scoperta.

Perchè ne vale la pena? Sicuramente per l’emozione di muoversi tra le pareti anguste della tomba del faraone, circondati dal suo corredo funerario e provando l’ebbrezza di aprire l’accesso alle diverse camere a suon di picconate. Inoltre chi è già esperto di egittologia non potrà non apprezzare la fedeltà nella ricostruzione di ambienti e oggetti mentre, chi si approccia per la prima volta alla materia, troverà spiegazioni semplici e allo stesso tempo accattivanti. Vorrei spendere un’ultima parola per il personale, davvero molto preparato ed estremamente cortese.

LA MACCHINA DEL TEMPO, via Zamboni 7, Bologna

Per maggiori informazioni: La Macchina del Tempo