La vita è come una sterminata caserma, quindi con i suoi capi e le sue regole dettate da antichissime convenzioni: da una parte i graduati, dall’altra la truppa. (Franco Fortunato Bonvicini, in arte Bonvi)

Fino al 7 aprile 2019 sarà possibile visitare la mostra Sturmtruppen.50 anni allestita all’interno delle sale di Palazzo Fava a Bologna. Si tratta di circa 200 opere originali messe a disposizione dall’archivio Bonvicini in occasione dei cinquant’anni dalla pubblicazione della prima striscia. Era infatti il 1968 quando Bonvi presentò la sua prima striscia a Lucca, vincendo il premio di Paese Sera come miglior esordiente. Tra le opere presenti a Palazzo Fava i visitatori potranno ammirare non solo Sturmtruppen, ma anche i disegni di Cattivik, Nick Carter e diverse altre tavole realizzate con Play Gulp.

Vale la pena visitarla? A mio parere sì, sia per gli appassionati che avranno modo di ritrovare tutti i personaggi caratteristici quali il Sergenten, il Capitanen, il Generalen e il Cuoken, fino al fiero alleaten Galeazzo Musolesi, sia per i neofiti come me che, attraverso le tavole in mostra, avranno l’occasione di conoscere più da vicino l’artista.

PALAZZO FAVA , via Manzoni 2, Bologna

Sturmtruppen.50