Amanti dei supereroi? Oggi parliamo di Justice League, l’ultimo nato in casa DC. Ad essere sincera mi aspettavo un film dai toni più cupi, in qualche modo più adulto, come ci aveva abituato negli ultimi anni questa casa di produzione, ma sono uscita dal cinema davvero poco entusiasta di ciò che ho potuto vedere.

Justice League

Azione, avventura, fantasy – USA, 2017, durata 121 minuti

Regia di Zack Snyder

Con Ben Affleck, Gal Gadot, Henry Cavill, Jason Momoa

Trama esile e, se si escludono i ben noti Batman e Wonder Woman, personaggi a mala pena abbozzati per un’operazione di marketing dal target prettamente adolescenziale. Infatti il tamarro, l’emo, il tormentato, il diverso, l’affidabile e la strafiga, non sono altro che uno specchio stereotipato delle tipologie cui guardano i teenagers. Molte le scazzottate e poca la sostanza per una pellicola che non convince. Ancora una volta si antepone all’originalità un format già collaudato, infarcito di ironia spicciola ed effetti speciali. Un’occasione persa.

Trailer originale