“Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita.”

“Non sono una macchina, non sono imbattibile; semplicemente l’automobilismo fa parte di me, del mio corpo. Quattro ruote, un sedile, un volante. E questa è la mia vita da sempre.”

“Non ho idoli. Ammiro il duro lavoro, la dedizione e la competenza.”

(Ayrton Senna)

Oggi, a ventiquattro anni di distanza dalla sua scomparsa avvenuta a Imola il 1°maggio del 1994, vorrei ricordare Ayrton Senna, definito da Niki Lauda “Il migliore pilota di tutti i tempi“. Per chi volesse  approfondirne la conoscenza, ecco due consigli, uno bibliografico e uno cinematografico:

“Senna, in viaggio con Ayrton”, Leo Turrini, I libri di QN

“Senna” Documentario – 2011, UK, Francia, USA, durata 106 minuti.

Per concludere, vi lascio un commovente ricordo di Leo Turrini da cui emerge l’uomo più che il pilota: Ricordo su Ayrton Senna

Ayrton Senna Bibliografia