Rimanendo in tema di Oscar vorrei parlarvi di Dunkirk, la pellicola magistralmente diretta da Christopher Nolan che ha ottenuto 8 candidature ai Premi Oscar, 3 candidature ai Golden Globes, 8 candidature e vinto un premio ai BAFTA. Sono partita con alte aspettative che non sono state deluse, un film superlativo.

 

Dunkirk

Drammatico, guerra, storico – USA, Gran Bretagna, Francia, 2017, durata 106 minuti.

Regia: Christopher Nolan

Con: Fionn Whitehead, Tom Glynn-Carney, Jack Lowden, Harry Styles, Aneurin Barnard, Kenneth Branagh.

 

(Bolton is looking through his binoculars, seeing the civilian ships arrive) 

-What do you see?

-Home.

Dunkirk non è il classico documentario o la celebrazione di un singolo atto di eroismo, Nolan è infatti riuscito nell’impresa di narrare gli avvenimenti del maggio 1940, trasformandoli un’epopea corale, nella storia di un’ intera Nazione raccontata attraverso le vicende dei singoli individui che hanno deciso di mettere il proprio interesse al servizio di un bene superiore. Le centinaia di imbarcazioni civili che appaiono all’orizzonte delle spiagge di Dunkirk nelle scene finali non rappresentano solo la salvezza per i soldati inglesi, bloccati in Francia e assediati dai tedeschi, ma assurgono a simbolo di una Patria che ha scelto di non abbandonare i propri uomini nemmeno nell’ora più disperata.

Trailer originale: Dunkirk